Termini e Condizioni

TERMINI E CONDIZIONI PER LA PRENOTAZIONE

 Si riportano qui di seguito le condizioni generali di vendita ex articolo 1341 C.C. che regolano il rapporto tra COLLEGAMENTIPERLEISOLE.NET di HI WORLD ed il passeggero conseguente alla conclusione del contratto di acquisto del Collegamento Intermodale.

Esse sono vincolanti per tutti i passeggeri. si prega quindi di leggerle con particolare attenzione.

 Tutti i Collegamenti Intermodali pubblicati sul Sito Internet Ufficiale di COLLEGAMENTIPERLEISOLE.NET sono da intendersi come quelli proposti da quest´ultima alla vendita.

Nelle presenti Condizioni Generali di Vendita verranno utilizzate le seguenti definizioni:

 “Agente di Vendita”: è il soggetto che vende o propone in vendita ai propri clienti i Collegamenti Intermodali organizzati dalla Società o per conto della stessa. L’Agente di Vendita ha nei confronti della Società la veste giuridica di intermediario ai sensi dell’art. 33 dell´All. 1 al d.lgs n. 79/2011 ("Codice del Turismo"), acquisendo diritti ed assumendo obblighi esclusivamente quale mandatario del Passeggero suo mandante.

 "Assicurazione": è l´assicurazione richiesta dal passeggero e stipulata dalla Società per suo conto ed a suo favore a copertura del rischio di annullamento e/o cancellazione del viaggio, di assistenza, spese mediche e perdita e/o danneggiamento del bagaglio. Il rapporto assicurativo viene in essere direttamente tra il Passeggero e la compagnia assicuratrice e tutti gli obblighi e oneri in base alla polizza di assicurazione sono, quindi, a carico esclusivo del Passeggero.

 "Brochure di Riferimento": è il catalogo della Società che, pubblicato su base periodica, contiene l´elencazione completa dei Collegamenti Intermodali offerti in vendita dalla Società nel periodo di riferimento nella stessa indicato, contenente, tra l´altro, tutte le informazioni previste dagli articoli 37 e 38 del Codice del Turismo.

 "Call Center Collegamentiperleisole.net": è il servizio di gestione delle chiamate telefoniche specificamente dedicato all´assistenza per la vendita diretta. Il servizio è accessibile al pubblico al n. 0649272801 dalle ore 9:00 alle ore 19:00, dal lunedì al sabato.

 “Condizioni Generali di Vendita”: sono i termini, le condizioni e tutte le informazioni contenute nella Brochure di Riferimento della Società e pubblicate sul Sito Internet Ufficiale, oltre a tutte le altre eventuali informazioni che costituiscono condizioni specifiche di Contratto tra il Passeggero e la Società, incluse le note informative e le Condizioni di Trasporto. Dal momento della stampa le Condizioni Generali di Vendita potrebbero aver subito cambiamenti e revisioni. È quindi onere del Passeggero, al momento della Prenotazione e prima della conclusione del Contratto, contattare l’Agente di Vendita o consultare il Sito Internet Ufficiale al fine di verificare quale sia la versione delle Condizioni Generali di Vendita vigente ed efficace tra le parti.

 “Condizioni di Trasporto”: sono le condizioni e i termini applicate da qualsiasi vettore operi il trasporto aereo e/o terrestre e/o marittimo. Esse potrebbero rinviare o essere sottoposte a previsioni legislative o ad altre norme in vigore nel Paese del Vettore e/o a convenzioni internazionali che potrebbero limitare la responsabilità del Vettore, ovvero esonerarlo del tutto. Le Condizioni di Trasporto di ciascun Vettore sono a disposizione dei Passeggeri a loro richiesta.

 “Contratto”: è il contratto turistico stipulato tra la Società ed il Passeggero ai sensi dell´articolo 35 del Codice del Turismo ed avente ad oggetto l´acquisto del Collegamento Intermodale da parte del Passeggero, come risulta, tra l´altro, dalla fattura di conferma emessa e inviata dalla Società al Passeggero, direttamente o tramite l´Agente di Vendita. Le Condizioni Generali di Vendita sono parte integrante e sostanziale del Contratto. Il Contratto contiene tutti gli elementi previsti dall´articolo 36 del Codice del Turismo, incluso il nome del  vettore  che effettuerà il servizio.

 “Collegamento intermodale”: è il servizio descritto nella Brochure di Riferimento della Società, sul Sito Internet Ufficiale e/o negli altri documenti prodotti dalla Società o per conto della stessa. Tale servizio potrà essere delle seguenti tipologie:

  • COLLEGAMENTO INTERMODALE NAZIONALE BUS+ ALISCAFO (O TRAGHETTO)

  • COLLEGAMENTO INTERMODALE NAZIONALE TRENO (+ TRANSFER) + ALISCAFO (O TRAGHETTO)

  • COLLEGAMENTO INTERMODALE INTERNAZIONALE VOLO + TRANSFER + ALISCAFO (O TRAGHETTO)

  • COLLEGAMENTO INTERMODALE INTERNAZIONALE TRANSFER + ALISCAFO (O TRAGHETTO)

 “Forza Maggiore”: è qualsiasi evento inatteso, imprevedibile e al di fuori del controllo della Società, come - a mero titolo esemplificativo - calamità naturali (ivi compresi incendi, inondazioni, terremoti, tempeste, uragani o altri disastri naturali), guerre, invasioni, azioni belliche, ostilità (indipendentemente da un´esplicita dichiarazione di guerra), guerre civili, ribellioni, rivoluzioni, insurrezioni, azioni militari, colpi di stato o usurpazioni di potere, atti terroristici, sommosse, disordini civili, vertenze industriali, disastri nucleari, incendi, epidemie, rischi per la salute, nazionalizzazioni, sanzioni governative, blocchi, embarghi, disordini sindacali, scioperi, sospensioni, interruzioni o guasti del sistema di approvvigionamento energetico o della rete telefonica e/o qualsiasi altro problema tecnico imprevisto riguardante i trasporti, incluse le variazioni, le cancellazioni e le modifiche dei voli, la congestione o la chiusura di porti ed aeroporti.

 "Giorno Lavorativo": è qualsiasi giorno della settimana, dal lunedì al sabato incluso, con esclusione della sola Domenica e dei Giorni festivi in Italia secondo il calendario civile; “Giorno”, è qualsiasi giorno della settimana, dal lunedì domenica, senza distinzione.

 “Passeggero”: è ogni persona che usufruisce del Collegamento Intermodale, indicata nella conferma di Prenotazione, nella fattura o sui titoli di viaggio emessi dalla Società. Nel caso in cui il Contratto sia relativo alla partecipazione al  Collegamento Intermodale di più soggetti, colui che lo conclude garantisce di avere i necessari poteri per conto di tali soggetti e garantisce il rispetto di tutti gli obblighi contrattuali anche da parte degli altri soggetti indicati nel Contratto.

 “Prenotazione”: è la procedura seguita dal Passeggero al fine di concludere il Contratto con la Società.

 "Prezzo": è il prezzo di acquisto del Collegamento Intermodale selezionato dal Passeggero a corrispettivo di tutti i servizi ivi inclusi (e, quindi, con esclusione dei servizi indicati nella definizione di Collegamento Intermodale come servizi esclusi), comprensivo della quota di partecipazione e delle tasse e degli oneri. Nel caso in cui il Collegamento Intermodale includa il trasporto aereo, ovvero altro trasporto, il Prezzo includerà anche detto costo. Nel caso in cui il Passeggero abbia scelto di acquistare nel corso della procedura di Prenotazione dei servizi facoltativi, il Prezzo includerà anche il costo di detti servizi.

 "Sito Internet Ufficiale": è l´insieme delle pagine web, dei documenti e della struttura ipertestuale accessibile dall´indirizzo www.collegamentiperleisole.net

 “Società”: è la Hi World di Vincenzo Aliberti con sede legale in Via Solferino, 28 00185 ROMA IT, P.IVA 02540260649 - Autorizzata dalla Provincia di Roma Det.N.3448 DEL 4/06/2012, la quale si occupa dell’organizzazione dei Collegamenti Intermodali, che vende o propone in vendita direttamente, attraverso il Sito Internet Ufficiale, ovvero tramite un Agente di Vendita.

 "Tasse e oneri”: è la parte del Prezzo, quantificata in misura fissa per Passeggero, pagata quale corrispettivo per i servizi e le operazioni portuali resi in relazione alla fruizione del Collegamento Intermodale e che include le tasse ed i diritti portuali/aeroportuali. L´eventuale variazione di dette tasse e diritti non comporta la revisione del prezzo ex articolo 40 del Codice del Turismo.

 "Termine": è il periodo di tempo che intercorre tra due date determinate entro il quale il Passeggero deve esercitare i diritti e/o le facoltà previsti dalla Legge e/o dal Contratto. Nel calcolo dei Termini di cui alle presenti Condizioni Generali di Vendita non viene considerato il giorno della partenza del Servizio, né quello in cui viene inoltrata la comunicazione o effettuato il pagamento da parte del Passeggero.

 "Venditore": è la Società, sia nel caso in cui il Contratto venga concluso dal Passeggero mediante intermediario, che in quello in cui ciò avvenga direttamente con la Società.

 “Vettore”: è il soggetto che si è assunto l’impegno di trasportare o che effettua il trasporto del Passeggero, secondo quanto riportato sul voucher, sul biglietto dell’aereo o su qualsiasi altro titolo di viaggio emesso per il trasporto e che è indicato in tali documenti come Vettore. Il termine “Vettore” include il proprietario, il noleggiatore, l’operatore, i relativi collaboratori e/o rappresentanti di qualsiasi fornitore di servizi di trasporto.

INFORMAZIONI UTILI

 1. Procedura di prenotazione

 1.1 Per prenotare e/o acquistare un Collegamento Intermodale il Passeggero potrà, alternativamente, accedere direttamente al Sito Internet Ufficiale , ovvero recarsi presso un Agente di Vendita.

 1.2. Nel caso in cui il Passeggero scelga di accedere direttamente al Sito Internet Ufficiale, lo stesso avrà la possibilità di acquistare, on line, sul Sito Internet Ufficiale il Collegamento Intermodale di proprio gradimento, provvedendo contestualmente al pagamento del relativo Prezzo mediante carta di credito seguendo la procedura ivi descritta.

 1.3. Nel caso in cui il Passeggero decidesse di recarsi presso un Agente di Vendita, sarà quest´ultimo a finalizzare la prenotazione compilando il modulo on-line in ogni sua parte.

La conferma della prenotazione è subordinata alla disponibilità di posti e si intenderà perfezionata, con l’invio del modulo di conferma dell’ordine in via telematica da parte della Società all’Agente di Vendita.

 1.4. Una volta confermata la prenotazione: (i) la Società invierà al Passeggero copia dell’ordine via e-mail all´indirizzo di posta elettronica che il Passeggero avrà indicato al momento della sua preventiva registrazione sul Sito Internet Ufficiale. (ii) la Società invierà copia dell’ordine  all´Agente di Vendita nel caso in cui l´acquisto del Collegamento Intermodale sia stato realizzato suo tramite;

 2. Prezzo

 2.1. Il Prezzo di acquisto del Collegamento Intermodale verrà corrisposto dal Passeggero contestualmente, a conclusione della fase di prenotazione.

 2.2.  Una volta formalizzato l’acquisto da parte del Passeggero, la Società invierà, entro 24 ore, a mezzo posta elettronica allo stesso Passeggero o all´Agente di Vendita i documenti di viaggio. Nel caso di prenotazione di uno o più Collegamenti Intermodali Internazionali, che prevedano la riconferma da parte dei vettori, l’invio dei documenti di viaggio potrà avvenire in un tempo compreso tra le 24 e le 48 ore.

 3. Assicurazione Annullamento Viaggio(facoltativa)

 3.1 L´Assicurazione è fruibile dal Passeggero residente in Italia, Repubblica di San Marino o Stato Città del Vaticano ed il relativo premio è variabile nella misura del 5% dell’importo del Collegamento Intermodale.

3.2 Le condizioni di Assicurazione  sono riportate in estratto sul Sito Internet Ufficiale.

 4. Idoneità a viaggiare

 4.1 Tutti i Passeggeri dichiarano di essere in condizioni idonee a viaggiare per mare ed in aereo (qualora il Collegamento Intermodale comprenda anche i voli) e tali da non compromettere la sicurezza e il comfort degli altri Passeggeri sull’aliscafo/traghetto e/o sull´aereo, nonché di poter essere trasportati in conformità ai requisiti di sicurezza applicabili e stabiliti dalla normativa nazionale e comunitaria nonché dalle convenzioni internazionali.

 5. Sostituzione del passeggero ex art. 39 Codice del turismo e altre modifiche del contratto a richiesta del passeggero

 5.1 Ai sensi di quanto previsto dall´articolo 39 del Codice del Turismo, il Passeggero potrà sostituire a sé un terzo che soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio, nei rapporti derivanti dal Contratto, a condizione che comunichi per iscritto alla Società di trovarsi nell´impossibilità di usufruire del Collegamento Intermodale entro e non oltre il Termine di 4 Giorni Lavorativi prima della data della partenza.

In particolare, la sostituzione del Passeggero sarà possibile laddove (a) il Passeggero comunichi alla Società, nel Termine sopra indicato, le generalità complete del cessionario ; (b) non vi ostino ragioni attinenti ai servizi di trasporto o comunque altre ragioni tali da rendere impossibile, in tutto o in parte, la fruizione del Collegamento Intermodale da parte di persona diversa dal passeggero cedente.

Nel caso in cui siano soddisfatte le condizioni di cui sopra, la sostituzione del Passeggero sarà in ogni caso soggetta rimborso delle spese di modifica di € 15 in caso di Collegamento Intermodale Nazionale, e di € 50 in caso di Collegamento Intermodale Internazionale.

 5.2. La Società si adopererà con le compagnie marittime, aeree e gli altri Vettori, nei limiti del possibile, per soddisfare le richieste del Passeggero relativamente alla modifica dei nominativi e/o della data dei passaggi marittimi e/o dei voli e/o di altri elementi del contratto di trasporto, fermo restando che essa non assume alcuna responsabilità per le richieste di modifica che non vengano accolte.

 5.3 Sia nel caso di COLLEGAMENTO INTERMODALE NAZIONALE BUS + ALISCAFO che TRENO + ALISCAFO

è possibile effettuare un cambio della data di partenza, salvo disponibilità, dandone comunicazione alla Società almeno 2 giorni lavorativi prima della partenza del primo servizio, corrispondendo un importo di € 10 per passeggero

 6. Recesso del passeggero e della società dal contratto

 6.1. Ai sensi del secondo comma dell’articolo 32 del Codice del Turismo, nel caso in cui il Passeggero acquisti il Collegamento Intermodale on-line direttamente dalla Società, è escluso il diritto di recesso previsto agli articoli da 52 a 59 del decreto legislativo 206/2005 (“Codice del Consumo”).

 6.2. Fermo quanto sopra, quali che siano le modalità di acquisto del Collegamento Intermodale, il Passeggero potrà recedere dal Contratto in qualsiasi momento ex articolo 1373 cod. civ. mediante invio di una comunicazione scritta da trasmettersi a mezzo raccomandata, e-mail o fax all’Agente di Vendita e alla Società. In conseguenza del recesso dal Contratto da parte del Passeggero, quest’ultimo sarà immediatamente risolto e privo di qualsiasi effetto e tutti i biglietti emessi in esecuzione dello stesso saranno annullati.

 6.3. Qualora il Passeggero receda dal Contratto, sarà tenuto al pagamento delle seguenti penali:

  1. in caso di COLLEGAMENTO INTERMODALE NAZIONALE BUS + ALISCAFO

- fino a 10 giorni dalla partenza penale del 10% dell’importo pagato

- fino a 2 giorni dalla data di partenza penale del 50% dell’importo pagato

- fino alla data di partenza e per mancato utilizzo dei servizi, penale del 100% dei servizi prenotati

  1. in caso di COLLEGAMENTO INTERMODALE NAZIONALE TRENO + ALISCAFO

- dal momento della conferma fino alla data di partenza e per mancato utilizzo dei servizi, penale del 100% dei servizi prenotati

  1. in caso di combinazioni miste tra COLLEGAMENTI INTERMODALI NAZIONALI

(ad esempio combinazione in treno per l’andata e combinazione in bus per il ritorno)

si applicano le rispettive regole previste per le due formule.

  1. in caso di COLLEGAMENTO INTERMODALE INTERNAZIONALE

- dal momento della conferma fino alla data di partenza e per mancato utilizzo dei servizi, penale del 100% dei servizi prenotati

Il Passeggero che non si presenti in tempo utile per la partenza, ovvero che per qualsiasi motivo abbandoni il Collegamento Intermodale già iniziato, non avrà diritto ad alcun rimborso.

Analogamente, non avrà diritto ad alcun rimborso, il Passeggero che non possa effettuare il Collegamento Intermodale per mancanza, ovvero irregolarità dei documenti personali necessari per il viaggio.

 6.4 In caso di rinuncia ad avvalersi del solo trasporto aereo, ovvero altro trasporto incluso nel Collegamento Intermodale acquistato, troveranno applicazione le sole penali e le altre clausole previste dalle condizioni generali di contratto del Vettore aereo e/o del contratto di trasporto aereo. Nel caso in cui il Passeggero receda dal Contratto o rinunci al Collegamento Intermodale che includa il trasporto aereo, ovvero altro trasporto, a questi saranno applicate, in aggiunta alla penale di cui al precedente art. 6.3, anche quella prevista dalle condizioni generali di contratto del Vettore aereo e/o del contratto di trasporto aereo.

 6.5  In caso di recesso e/o mancata fruizione del Collegamento Intermodale  per il quale operi una copertura assicurativa, sarà onere del Passeggero richiedere tempestivamente alla compagnia assicurativa il rimborso delle predette penali. L’eventuale differenza tra gli importi dovuti dal Passeggero in base al presente articolo e quelli liquidati dalla compagnia assicuratrice sarà ad esclusivo carico del Passeggero.

 6.6 Analogamente a quanto previsto a favore del Passeggero, la Società potrà anch’essa recedere dal Contratto in qualsiasi momento ex articolo 1373 C.C. con le medesime modalità previste al precedente articolo 6.2. In questo caso la Società dovrà corrispondere al Passeggero il doppio delle penali previste a carico di quest’ultimo nel presente articolo 6.

 7. Cancellazione del Collegamento Intermodale da parte della società ex articolo 42 del Codice del turismo

 7.1  In linea generale, la Società avrà la facoltà di cancellare qualsiasi Collegamento Intermodale per qualsiasi motivo ed in qualsiasi momento, previa comunicazione scritta da inviarsi tempestivamente al Passeggero, direttamente o tramite l’Agente di Vendita.

 7.2  In particolare, la Società potrà cancellare il Collegamento Intermodale qualora, sulla relativa partenza, non sia stato raggiunto il numero minimo di Passeggeri, eventualità di cui sarà data comunicazione al Passeggero almeno 3 Giorni prima della data di partenza.

 7.3 Nel caso in cui la cancellazione del Collegamento Intermodale sia dovuta a Forza Maggiore, al mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, o a qualsiasi diversa circostanza eccezionale e/o imprevedibile ed al di fuori del controllo della Società (le cui conseguenze non avrebbero potuto essere evitate dalla Società indipendentemente dagli sforzi impiegati in tal senso) e, comunque, in qualsiasi caso di cancellazione del Collegamento Intermodale(tranne che per colpa del Passeggero), la Società offrirà al Passeggero le seguenti alternative:

 (i) prenotare, previa verifica della disponibilità, un Collegamento Intermodale alternativo di qualità equivalente o superiore a quello cancellato o qualitativamente inferiore; nel primo caso (qualità equivalente o superiore) al Passeggero non verrà richiesto alcun supplemento di prezzo; nel secondo (qualità inferiore) al Passeggero verrà restituita la relativa differenza di Prezzo;

 (ii) non prenotare alcun Pacchetto alternativo e recedere dal Contratto; in questo caso al Passeggero verrà integralmente rimborsata la somma di danaro già corrisposta.

 7.4  Il Passeggero dovrà comunicare alla Società la propria decisione entro 2 Giorni Lavorativi dalla ricezione della comunicazione di cancellazione del Collegamento Intermodale: (i) per iscritto, nel caso in cui la Prenotazione del Collegamento Intermodale cancellato sia stata effettuata tramite un Agente di Vendita; (ii) contattando telefonicamente il Call Center Collegamentiperleisole.net in caso di vendita diretta da parte della Società.

 7.5  Anche in questo caso è fatta salva l´applicazione del disposto di cui all´articolo 42, II comma, Codice del Turismo, a meno che la cancellazione del Collegamento Intermodale dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti eventualmente richiesto ed il Passeggero sia stato informato in forma scritta almeno 3 giorni prima della data prevista per la partenza, oppure da causa di Forza Maggiore, escluso in ogni caso l´eccesso di prenotazioni.

 8. Reclami

 Per eventuali disservizi durante lo svolgimento del Collegamento Intermodale il Passeggero potrà rivolgersi al personale del vettore (i contatti sono indicati sui voucher/documenti di viaggio). Qualora quest´ultimo non sia in grado di risolvere il problema, gli eventuali reclami dovranno essere presentati per iscritto alla Società e/o all’Agente di Vendita entro e non oltre 10 Giorni Lavorativi dalla data di rientro nel luogo di partenza. Per ragioni operative tale Termine deve intendersi di decadenza.

 9. Tutela dei consumatori

 9.1 Con specifico riguardo alla tutela dei consumatori, ai Contratti conclusi in virtù delle presenti Condizioni Generali di Vendita trova applicazione il d.lgs. n. 206/2005 e successive modificazioni ("Codice del Consumo"), il Codice del Turismo e le altre normative vigenti in materia al momento della conclusione del Contratto. Resta inteso che, in caso di contrasto tra quanto previsto dal Contratto e le norme inderogabili a favore del Passeggero contenute nel Codice del Consumo e/o nel Codice del Turismo, saranno queste ultime a prevalere.

 9.2 In sostituzione del Fondo Nazionale di Garanzia istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - che prevedeva, in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato dell’Agente di Vendita ovvero della Società, il rimborso del prezzo versato dal Passeggero e il suo rimpatrio in caso di viaggi all’estero, soppresso il 30/06/2016, Collegamentiperleisole.net di Hi World, ha sottoscritto l´apposita polizza assicurativa Filo Diretto S.p.A

 10. Tutela dei dati personali

 10.1  La Società, quale autonomo titolare del trattamento dei dati personali, riceve comunicazione -da parte dell’Agente di Vendita, previa consegna al e sottoscrizione da parte del Passeggero di informativa idonea ai sensi della vigente normativa in materia, ovvero (in caso di vendita diretta) dal Passeggero stesso, dopo aver visionato ed accettato l´informativa pubblicata sul Sito Internet Ufficiale – dei dati personali necessari ai fini dell’esecuzione degli obblighi derivanti dal Contratto e di eventuali altri obblighi di legge, come forniti dal Passeggero all’atto della Prenotazione. Qualora sia necessario per eseguire gli obblighi derivanti dal Contratto o in ottemperanza a un obbligo di legge, i dati del Passeggero potranno essere comunicati a persone, società, associazioni o studi professionali che prestino servizi o assistenza alla Società, nonché a società collegate e/o affiliate. La raccolta dei dati personali e il relativo trattamento avverranno, sia con l’ausilio di strumenti elettronici che cartacei, nel pieno rispetto delle disposizioni del d.lgs. n. 196/2003, da soggetti a tal fine incaricati.

 10.2 I Passeggeri potranno esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del d.lgs. n. 196/2003 -tra cui quello di ottenere la conferma dell´esistenza o meno dei loro dati e di conoscerne il contenuto e l´origine, verificarne l´esattezza o chiederne l´integrazione o l´aggiornamento, oppure la rettificazione così come il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento- rivolgendosi alla HI WORLD di Aliberti Vincenzo, Via Solferino, 28 00185 Roma

 11. Modifica delle condizioni

 Qualsiasi modifica e/o deroga a quanto previsto dalle presenti Condizioni Generali di Vendita e dal Contratto sarà valida ed efficace tra le parti ove dalle stesse convenute per iscritto.

 12. Legge applicabile e foro competente

 12.1 Il Contratto è regolato dalle presenti Condizioni Generali di Vendita, dalle Condizioni di Trasporto, da eventuali condizioni speciali accordate al Passeggero, nonché – per quanto ivi non contemplato – dalla legge italiana, con particolare riferimento al Codice del Consumo ed al Codice del Turismo e di cui al precedente articolo 21.

 12.2 Ogni e qualsiasi controversia relativa all’interpretazione e/o all’esecuzione del Contratto saranno rimesse al Tribunale competente per legge.