Travel Guide

Informazioni generali su Panarea

Situata a nord-est della costa siciliana, Panarea dista 11 miglia da Lipari e si sviluppa su una superficie di 3,4 km² rappresentando così  l’ isola più piccola dell’arcipelago. L’attuale Panarea è solo una piccola parte di quello che l’isola fu, gli studi, infatti, evidenziano come Panarea fosse tutto un unico complesso vulcanico emerso e comprendesse gli isolotti di Basiluzzo, Spinazzola, Lisca Bianca, Dattilo, Bottaro, Lisca Nera, gli scogli dei Panarelli e delle Formiche, sprofondati in gran parte a causa di una forte eruzione.

L’isola, divisa in due da una dorsale che l’attraversa da nord a sud, trova il suo punto più alto nel Timpone del Corvo.
Le pendici del monte diradano dolcemente a sud e a est, in concomitanza dei centri abitati, lasciando spazio a dolci pianure, morbidi pendii e meravigliose calette. La parte occidentale e settentrionale, a causa dell’aspra morfologia fatta di crepacci, coste inaccessibili e suggestive formazioni rocciose, risulta non solo inabitata e incolta ma anche inaccessibile.

Panarea è una delle più rinomate mete del turismo internazionale. Questo gioiello naturale ha incantato artisti, scrittori, stilisti e musicisti tanto da diventare, nel periodo estivo, un vero e proprio red carpet.

Panarea è un mix perfetto di storia, arte, cultura e mondanità, elementi tutti che si fondono insieme per creare un’atmosfera unica nel suo genere. La vitalità isolana vi regalerà tutto ciò che sperate di trovare in una vacanza da sogno: mondanità e divertimento allo stato puro e momenti di pace e relax. Le coste dell’isola di Panarea sono stupende tanto quanto il mare che le accarezza; sono testimonianza di un tumultuoso passato fatto di conquiste e pirateria che ha segnato l’aspetto dell’isola ma anche la tempra e le tradizioni degli isolani.

Panarea offre il soggiorno ideale sia per coloro che amano un clima di festosa mondanità, con pernotto in lussuosi alberghi, movida notturna in locali alla moda, manifestazioni e sport, sia per coloro che fanno della loro vacanza un momento di assoluto relax, immersi nella natura e lontano dalla frenesia della vita moderna. La notte a Panarea regala uno scenario paragonabile ad un big show, i locali si illuminano e la musica scorre, le strade si riempiono di vita ed il divertimento si accende. Il centro della vita mondana è San Pietro, salotto glamour delle Eolie, dove i vacanzieri si accalcano tra i locali cool per gustare un aperitivo prima di immergersi nel coinvolgente sound delle discoteche isolane.

Informazioni su come arrivare

Ci sono diversi modi per arrivare a Panarea. Il più semplice è in aliscafo dal porto di Napoli, Molo Mergellina.

Si può arrivare a Panarea con il Collegamento Treno + Aliscafo, attivo tutti i giorni, tutto l’anno, oppure (da Roma) attraverso il Collegamento Bus + Aliscafo, attivo nella stagione estiva.

Le Isole Eolie possono essere raggiunte in diversi modi. 

In volo

La maniera più semplice e veloce è arrivare all´aeroporto di Palermo e prendere una nave veloce diretto verso tutte le Isole Eolie. 

In nave

Durante l´estate, le Isole Eolie sono collegate dal porto di Napoli Mergellina con aliscafi veloci. Durante l´inverno, è possibile raggiungere le isole con la nave della compagnia Sidemar (tutti i martedì e venerdì, con la possibilità di imbracare anche automobili).

In treno

La stazione di riferimento per l´imbarco per le Eolie è la stazione di Milazzo, collegata con treni sia diurni che notturni. 

Per informazioni, preventivi e disponibilità contattare HI-LAND allo 06 49272801 oppure andare sul nostro sito www.hi-land.it